Venerdi 2 Dicembre

Giro, l’undicesima tappa Forlì-Imola: protagonista l’autodromo Ferrari [VIDEO]

Un’undicesima tappa quella del Giro d’Italia che va da Forlì a Imola per una frazione per veri scalatori

L’undicesima tappa che da Forlì porta a Imola percorrerà 153 km. Una tappa non molto lunga quella che oggi vedrà impegnati i ciclisti del Giro d’Italia, ma molto impegnativa. Oltre al brutto tempo previsto, pioggia per quasi tutta la frazione, con probabili temporali e con temperature dai 20 ai 23°, infatti, i corridori si confronteranno con pochissima pianura.
Dopo l’esclusione da parte della classifica generale per i posti che contano di Richie Porte, vista la penalizzazione di 2′ inflitta al ciclista del team Sky per l’aiuto ricevuto per il cambio di ruota, oggi Alberto Contador dovrà dimostrare quanto vale per mantenere la maglia rosa. Aru è in agguato a soli 3”, infatti.
Per quanto riguarda il percorso, solo nella prima parte di esso sono presenti 5 salite. In ordine i ciclisti dovranno affrontare Trebbio (al km 24, Gpm di 3a categoria, pendenza media 6,3%, massima 11%), Monte Casale (pendenza massima 13%), La Valletta (massima 14%), Monte Albano (massima 9%) e Valico del Prugno (al km 70,8 Gpm di 3a categoria, media 6,2%, massima 9%).
La seconda parte del percorso, invece, è insolita e particolare. Infatti, essa si svolgerà anche sul circuito automobilistico dell’Autodromo intitolato a Dino e Enzo Ferrari. Il circuito verrà ripetuto dai ciclisti ben tre volte per poi proseguire nella corsa fino al traguardo. Prima del rush finale i ciclisti si troveranno di fronte però l’ennesimo Gpm della gara, questa volta di quarta categoria: Tre Monti. La curva Rivazza poi è l’ultimo ostacolo prima del traguardo posto dopo metri. I corridori partiranno alle 13 da Forlì per arrivare a Imola intorno alle 17.15.