Sabato 10 Dicembre

Giro d’Italia, Kiryenka vince la crono e Contador si riprende la maglia rosa

LaPresse/Fabio Ferrari

Fabio Aru torna alle spalle di Contador che si riprende la maglia rosa nella cronometro individuale

Nella 14esima tappa del 98esimo Giro d’Italia, una cronometro individuale di 59,4 chilometri con partenza da Treviso e arrivo a Valdobbiadene, vince il bielorusso Vasil Kiryenka (Sky), con il tempo di 1h17’52”. Una tappa che fa tornare tutto come era in principio, Contador maglia rosa con Aru alle spalle che lo insegue. “L’emozione è stata bella, il pubblico era tanto sulle strade nonostante il maltempo e lo ringrazio per il tifo che ha fatto” ha commentato Fabio Aru,contento per aver corso la cronometro in maglia rosa. “Complimenti ad Alberto – continua Aru dopo che Contador si è ripreso la maglia rosa  – Ha fatto una grande cronometro e non lo scopriamo certo oggi. E’ un grande campione, io però non sono contento e preferisco proseguire su questa strada, con la voglia di migliorarmi. Archiviamo questa giornata in vista dei prossimi impegni. Domani, a Madonna di Campiglio, sarà l’ultimo arrivo della settimana, poi ce ne saranno altri molto impegnativi: il Giro non è finito, oggi era una tappa cruciale ma la corsa finisce a Milano” ha concluso.