Venerdi 9 Dicembre

Giro, 19^ tappa: eccezionale Fabio Aru vince e guadagna secondi preziosi su Contador

LaPresse/Fabio Ferrari

Un grande Fabio Aru nel finale della 19^ tappa del Giro d’Italia guadagna preziosi secondi su Alberto Contador

La 19^ tappa del Giro d’Italia che da Gravellona Toce arriva a Cervinia la vince Fabio Aru in fuga. Negli ultimi 10 km della gara si è deciso l’esito della corsa. Uno scatto di Fabio Aru, che Aberto Contador e Mikel Landa hanno deciso di non seguire, permettendo così al sardo ciclista dell’Astana di guadagnare secondi preziosi in classifica generale ben 1’18” (+ 10” di abbuono) e la seconda posizione. Il Pistolero rimane maglia rosa, ma dietro di lui le distanze si accorciano alla terzultima tappa della 98^ edizione del Giro. Un arrivo in salita che ha messo a dura prova le gambe di Fabio Aru, ma che ha messo anche a tacere le voci che lo avevano visto in difficoltà nelle tappe precedenti.

La classifica generale vede ora:

  1. Contador;
  2. Fabio Aru 4’37”
  3. Mikel Landa 5’15”