Martedi 6 Dicembre

Formula1, Fernando Alonso punzecchia la Ferrari: “non è cambiato niente”

LaPresse/Reuters

Fernando Alonso torna a parlare della Ferrari e della sua decisione di cambiare scuderia

Dopo il GP di Spagna, durante il quale la Mercedes ha dimostrato di essere superiore, Fernando Alonso, attualmente pilota della McLaren torna a parlare della Ferrari, lanciando frecciatine alla casa del Cavallino. “Resto contento della mia scelta di passare in McLaren – ha detto a Sky Sports News – l’anno scorso ero a mezzo minuto-un minuto dalla Mercedes, quest’anno la Ferrari in Spagna ha preso 43 secondi. Non è cambiato niente, non è cambiato niente per 5 anni e non volevo che la cosa si ripetesse per il sesto o per il settimo anno”. Ci ha pensato l’ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo a rispondere alle dichiarazioni di Alonso: “Onestamente penso che la Ferrari abbia avuto un po’ di fortuna – ha detto un po’ sibillino – quest’anno a parte la Mercedes non ha rivali. La Williams non è migliorata, la Red Bull è implosa e la McLaren è in crisi. In breve la Ferrari comincia ogni gara col podio in tasca. Ma la fortuna è inutile se non se ne trae vantaggio”