Sabato 3 Dicembre

Formula Uno: le nuove regole per le stagioni 2016-2017

Il vertice dello Strategy Group ha deciso importanti cambiamenti, come ad esempio l’aumento della potenza delle Power Unit fino a quota 1.000 CV

Dal consiglio che si è svolto a Biggin Hill, in Inghilterra, sono emerse importanti novità che caratterizzeranno le stagioni 2016-2017 del Campionato del mondo di Formula Uno. Lo Strategy Group, composto da 6 membri della FIA, 6 componenti dei detentori dei diritti commerciali e 6 rappresentanti dei team (Ferrari, Mercedes, McLaren, Red Bull, Williams e Force India) ha quindi stabilito le nuove regole delle future stagioni con il chiaro obiettivo di ridurre i costi e nello stesso tempo aumentare lo spettacolo offerto.

Il primo grande cambiamento si basa sull’utilizzo di propulsori decisamente più potenti: i V6 turbo ibridi gireranno a regimi decisamente più alti con lo scopo di raggiungere il picco dei 1.000 CV, inoltre le vetture dovranno essere più leggere. L’aumento di prestazioni passerà anche per l’aerodinamica che verrà migliorata con nuove soluzioni , inoltre si cercherà anche di rispondere alle critiche relative al “sound” delle attuali “Power Unit”, giudicato troppo poco coinvolgente.

Le vetture sfrutteranno inoltre pneumatici più larghi per risultare più aggressive e aumentare l’aderenza in curva, mentre i team potranno scegleiere due mescole sulle quattro disponibili. Quella dei pneumatici rimane però ancora un punto caldo considerando la scadenza nel 2016 del contratto del Pirelli e l’0intenzione della Michelin a ritornare nella massima Formula. Ritorneranno i rifornimenti di carburante ai box, ma i consumi resteranno sempre limitati, infine è stata respinta la proposta di aumentare da 4 a 5 il numero delle “Power Unit” utilizzabili nella stagione.