Domenica 4 Dicembre

Ford Mustang 2015: il cavallo americano arriva in Europa [FOTO]

La sesta generazione della mitica muscle car americana sbarca in Europa con contenuti tecnici di alto livello e un estetica slanciata e muscolosa

Ford lancia la sesta generazione della Mustang, iconica muscle car americana e simbolo della sportività della Casa dell’Ovale blu che per la prima volta nella sua storia debutta sul difficile mercato europeo. La vettura sfoggia linee morbide e nello stesso tempo particolarmente muscolose, esaltate da un passo più lungo – a tutto vantaggio dell’abitabilità interna – e da una carreggiata allargata, capace di regalare una maggior presenza scenica alla vista d’insieme. Gli altri dettagli che caratterizzano l’estetica della vettura sono il lungo cofano anteriore che ben si sposa con il parabrezza molto inclinato, mentre sia i proiettori anteriori che quelli posteriori risultano più sottili e addolciti rispetto a quelli utilizzati sulla precedente versione.

Dal punto di vista meccanico, la nuova Mustang porta in dote il nuovo e compatto propulsore 2.3 litri EcoBoost, dotato di iniezione diretta, camme a fasatura variabile continua e sovralimentazione. Questa unità sviluppa ben 305 CV e 300 Nm di coppia massima, inoltre per la sua cilindrata estremamente contenuta risulterà particolarmente appetibile per il mercato del Vecchio Continente. All’unità EcoBoost si aggiunge un V6 da 3.7 litri capace di sviluppare 300 CV e 270 Nm, mentre al top di gamma troviamo il più classico V8 5.0 litri da 420 CV e 390 Nm di coppia massima, capace di rappresentare a pieno tutta la tradizione sportiva di questa mitica vettura. Il V8 utilizzato dalla Mustang sfrutta una nuova geometria valvole, teste e collettori di aspirazione ridisegnati, in modo da ottimizzare consumi e prestazioni inquinanti.

Per migliorare l’handling della vettura e portarlo allo stesso livello dell’agguerrita concorrenza europea, i tecnici Ford hanno sviluppato un assetto dotato di inedito telaio ausiliario all’anteriore, in modo da irrigidire la struttura e offrire un’elevata tenuta di strada in curva, inoltre la geometria delle sospensioni posteriori multi-link ha ricevuto un nuova regolazione per offrire il massimo feeling al pilota.