Venerdi 9 Dicembre

F1: la FIA vuole un suono più coinvolgente per i propulsori

La FIA  appoggiata dai Costruttori impegnati nella F1 desiderano un suono dei propulsori più coinvolgente per venire incontro ai gusti degli appassionati

La FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha chiesto ai vari motoristi di Formula Uno di aumentare e rendere più piacevole il suono delle Power Unit che verranno utilizzate nella stagione 2016. L’intento sarebbe quello di migliorare lo spettacolo offerto dalle monoposto, visto che il “sound” dei V6 ibridi risulta poco coinvolgente per gli appassionati del genere.

I quattro produttori di motori (Mercedes, Ferrari, Renault e Honda) si sono subito dimostrati particolarmente interessati ad effettuare delle modifiche all’impianto di scarico dei rispettivi propulsori con lo scopo di rendere più emozionante il loro suono già a partire dal prossimo anno. Tra le soluzioni prese in considerazione ci sarebbe lo sviluppo di un nuovo sistema di scarico dotato di doppio terminale, anche se questa decisione non è ancora stata confermata ufficialmente.

L’iter per cambiare l’attuale regolamento impone un passaggio obbligato della proposta sul tavolo dello Strategy Group di F.1, dove dovrà essere approvata. Nel caso di esito positivo toccherà alla F1 Commission esaminare la proposta che dovrà ricevere un consenso unanime prima di arrivare allo step finale rappresentato dal Consiglio Mondiale della FIA che si terrà il prossimo luglio.