Martedi 6 Dicembre

F1 Gp Monaco, follia Hamilton: Rosberg e Vettel ringraziano

LaPresse/Photo4

Gran premio di F1 poco emozionante per tre quarti, poi l’incidente di Verstappen cambia tutto

Nuovo appuntamento con la F1. Nel gran premio di Monaco ancora da battere le due Mercedes di Rosberg e Hamilton mentre le due Ferrari di Vettel e Raikkonen proveranno ad inserirsi. Tracciato dove è difficile sorpassare, fondamentale quindi la posizione nella griglia di partenza. Partirà davanti a tutti la Mercedes di Hamilton, poi il compagno Rosberg. Terza posizione per la Ferrari di Vettel. Solo sesto Raikkonen, dietro Kvyat e Ricciardo.

LA GARA – Partenza che non subisce scossoni in partenza, Vettel non riesce a superare Rosberg. Hamilton al primo posto che guadagna decimi sul compagno Rosberg. Giro veloce per il ferrarista Vettel che guadagna sulla coppia Mercedes, difficile tentare il sorpasso. Raikkonen al sesto posto, gara in salita per il finlandese. Hamilton continua a spingere, primi pit stop che però non portano ribaltoni nelle prime posizioni. Difficilissimo sorpassare, gara che non regala sussulti. Hamilton ancora al primo posto poi Rosberg e Vettel. Colpo di scena al giro 64, brutto incidente per Verstappen, entra la safety car, follia di Hamilton che entra senza motivo ai box e perde clamorosamente due posizioni. Primo Rosberg, poi Vettel. Si ritorna in pista e le posizioni non cambiano. Vince Rosberg, poi Vettel e Hamilton.

IL COMMENTO FINALE – Follia Hamilton che non riesce a vincere una gara già in pugno. Dopo l’incidente di Verstappen pit stop senza alcun senso per il pilota della Mercedes che perde ben due posizioni. Ne approfitta il compagno Rosberg che ringrazia e conquista una vittoria importantissima. Ottimo secondo posto per la Ferrari di Vettel che approfitta della folle strategia di Hamilton che chiude al terzo posto conquistando un podio amaro.

  1. ROSBERG
  2. VETTEL
  3. HAMILTON
  4. KVYAT
  5. RICCIARDO
  6. RAIKKONEN