Domenica 4 Dicembre

Ecopatente: al via il progetto dedicato all’educazione ambientale in automobile

La sesta edizione dell’iniziativa mira ad educare in chiave ecosostenibile i comportamenti dei futuri automobilisti

Le tematiche ambientali sono ormai al centro dell’educazione dei nostri ragazzi, per questo motivo è nato l’importante progetto Ecopatente che punta ad educare i guidatori a mantenere uno stile di guida ecosotenibile, adottando tecniche precise che aiutano ad abbassare nettamente i consumi di carburante.

Giunta alla sesta edizione, questa importante iniziativa è nata grazie alla collaborazione tra l’associazione Confarca (Confederazione autoscuole riunite e consulenti automobilistici) e l’Unasca (Unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica). Nelle autoscuole aderenti verranno organizzate lezioni gratuite, dedicate sia ai patentandi che agli istruttori, dove verranno impartite le nozioni fondamentali per imparare ad effettuare una guida attenta all’ambiente. Gli studenti che dovranno conseguire l’esame della Patente e parteciperanno alle lezioni di Ecopatente riceveranno un attestato che permetterà loro di ottenere crediti formativi da utilizzare per il proprio istituto scolastico.

Al termine del corso, chi avrà partecipato al progetto potrà compilare l’Ecoquiz, un divertente gioco che riserverà numerosi premi. Tra i partecipanti verrà estratto una persona fortunata che riceverà una Citroen Cactus in comodato d’uso per 5 mesi. Come se non bastasse, tutti i partecipanti a Ecopatente avranno diritto ad usufruire dell’iniziativa “Citroën ti paga la patente”: tutti quelli che acquisteranno una vettura della Casa francese adatta ad un neopatentato nel mese di maggio potranno usufruire fino a 1.000 euro destinati alle spese della patente.