Domenica 4 Dicembre

eCall: il sistema di chiamata d’emergenza diventerà obbligatorio dal 2018

L’Unione europea  ha stabilito che a partire dal 2018 tutte le vetture nuove dovranno essere dotate del sistema di chiamata automatica d’emergenza

Il Parlamento europeo ha deciso che a partire dal 31 marzo 2018, tutte le automobili nuove dovranno  essere dotate del  sistema eCall, il servizio di chiamata automatica d’emergenza, capace di contattare in caso di incidente il 112 (numero unico europeo per le emergenze), per comunicare informazioni preziose come la posizione del veicolo e le condizioni di salute delle persone coinvolte nell’incidente. La chiamata d’emergenza potrà essere effettuata anche in modo manuale premendo un semplice tasto presente sulla vettura.

La chiamata d’emergenza tramite il servizio eCall sarà totalmente gratuita e garantirà un soccorso tempestivo capace di salvare vite preziose, grazie al sistema di localizzazione del veicolo tramite l’uso di un dispositivo GPS installato in auto. Per quanto riguarda i problemi di privacy, tutti i dati sensibili verranno cancellati e non sarà possibile tracciare la vettura prima dell’incidente.

Un ostacolo che l’Italia dovrà superare per l’attivazione di questo importante servizio di sicurezza riguarda  l’entrata in vigore del numero unico d’emergenza europeo 112, attivo in quasi tutti i paesi del Vecchio Continente, mentre nel nostro paese risulta in via di sperimentazione esclusivamente nella Regione Lombardia.