Domenica 4 Dicembre

Dalle gare ai telai: tutto ciò che c’è da scoprire sulla Formula E

Un viaggio all’interno della Formula E: tutte le caratteristiche di questa competizione che si corre solo su circuiti urbani

I telai sono forniti dalla Dallara, azienda parmense che mastica l’alta velocità da tempo immemore. Il motore e le componenti elettroniche vengono invece forniti dalla Mc Laren, ed è inutile aggiungere aggettivi al pedigree di questo marchio. Le batterie (ioni di litio) che forniscono energia elettrica al motore sono prodotte dalla Williams. Anche in questo caso il nome è una garanzia. Quando filano sui circuiti cittadini non rombano, ma sibilano. Le gare si chiamano ePrix, e non GP. Si corre al sabato. Tutto in una giornata: prove libere ore 7.00, qualifiche ore 12.00, corsa ore 16.00. Hanno corso in Asia, SudAmerica e USA. Adesso è il turno dell’Europa: Montecarlo, Berlino, Mosca, Londra. Stiamo parlando delle vetture che corrono nella Formula E. Il futuro, oggi.