Domenica 11 Dicembre

Cosworth vuole tornare in Formula Uno

Il Costruttore di motori da competizione vorrebbe tornare in F1 come fornitore di propulsori a basso costo per i team indipendenti

Cosworth è un Costruttore britannico specializzato nello sviluppo e nella produzione di motori automobilistici ad alte prestazioni, destinati sia alle vetture di serie che a quelle da competizione. L’azienda inglese ha fornito i propulsori alle vetture di Formula Uno fino al 2014, ovvero l’anno in cui è stato introdotto il nuovo regolamento che prevede l’adozione delle nuove “power unit” sovralimentate.

Ora però, Cosworth torna all’attacco proponendo ai vertici della massima serie un cambiamento delle attuali regole che permetta ai piccoli team e a quelli indipendenti di poter scegliere un propulsore unico a basso costo sviluppato appositamente dal Costruttore anglosassone. In questo modo le squadre con maggiori possibilità economiche potrebbero continuare a sviluppare i proprio propulsori, mentre i team minori potrebbero utilizzare i motori Cosworth che inciderebbero in maniera molto minore sui budget disponibili.

Anche Bernie Ecclestone, capo della FOA, si è detto favorevole ad un eventuale utilizzo di due propulsori nel Campionato di F1, proprio per aiutare le squadre minori ad affrontare le numerose spese necessarie per partecipare a questo tipo di competizione.