Lunedi 5 Dicembre

Cleveland vola in finale Nba: Atlanta asfaltata, LeBron da record

LaPresse/Reuters

LeBron James raggiunge la quinta finale Nba consecutiva

Cleveland travolge Atlanta 118-88, chiude la serie sul 4-0, si riprende il titolo della Eastern Conference e vola alla finale per l’Anello, dove attende la vincente fra Golden State e Houston (Warriors avanti 3-1). LeBron James, dopo aver spezzato i cuori dei tifosi dei Cavs cinque anni fa facendo le valigie per Miami, era tornato per regalare il grande sogno e per la seconda volta nella storia dopo la sconfitta con San Antonio nel 2007, Cleveland avra’ l’occasione di iscrivere il suo nome nell’albo d’oro della Nba. Gara 4 alla Quicken Loans Arena e’ senza storia: il Prescelto chiude con 23 punti, 9 rimbalzi e 7 assist e a dargli una mano ci sono Thompson (16 punti e 11 rimbalzi) e Smith (18+10) oltre a Irving (16 punti), al rientro dopo aver saltato per una tendinite al ginocchio sinistro le ultime due gare. Per gli Hawks, senza lo squalificato Horford e con Korver ai box, 16 punti e 10 rimbalzi di Millsap e 17 punti per Teague. Per Atlanta era la seconda finale di Conference dal 1970 a oggi. Stanotte gara 5 nella finale a Ovest, poi dal 4 giugno al via la battaglia per l’Anello.