Martedi 6 Dicembre

Ciclismo su pista: il sardo e dializzato Uccheddu batte il record

Il dializzato Walter Uccheddu batte il record di ciclismo su pista

Non era mai successo prima che un dializzato tentasse di superare il record di ciclismo su pista. Ora è successo. E a superarlo è stato l’italiano Walter Uccheddu, che ha stabilito il nuovo record ieri a Montichiari (Brescia). E’ sardo ed è nato e cresciuto a pochi chilometri dal collega Aru, attualmente impegnato nel Giro d’Italia. Uccheddu, soprannominato “la freccia di Gonnos” è contentissimo del suo risultato: “inizialmente ero teso e molto emozionato e pensavo di non farcela. Poi l’emozione si è trasformata in grinta e allora ho corso mantenendo fede alla tabella che avevamo fatto con il mio staff tecnico“, ha dichiarato a caldo Walter Uccheddu che dopo la prova ha fatto attendere un bel po’ di tempo i giudici e i medici federali per sottoporsi all’antidoping. “Per un dializzato è difficile consegnare le urine dopo una prova sotto sforzo e dopo aver sudato tanto – spiega Uccheddu – ma loro lo sapevano e, pazientemente, hanno atteso. Sono soddisfatto perché l’esito della prova era atteso, ma siamo andati oltre le nostre più rosee aspettative viste le condizioni sfavorevoli con cui mi sono dovuto preparare. Un ringraziamento va a tutti gli amici che mi hanno sostenuto, al primario del Centro Dialisi del SS Trinità di Cagliari, dottor Alessandro Monni e ai miei preparatori, in bici e di palestra“.