Mercoledi 7 Dicembre

Autovelox 106: impossibile sfuggire al nuovo controllo della velocità

Il nuovo dispositivo dedicato al controllo della velocità sfrutta una fotocamera ad alta risoluzione che permette di rilevare contemporaneamente la posizione di più veicoli

Chi ha il piede pesante sull’acceleratore da oggi dovrà fare i conti con un nuovo e sofisticato dispositivo autovelox, capace di scovare qualsiasi superamento dei limiti di velocità consentiti dalla legge. Battezzato Autovelox 106, il nuovo dispositivo messo a punto dalla Sodi Scientifica sfrutta l’inedita tecnologia di misurazione del tempo di volo TOF (time of flight), che permette di rilevare con estrema precisione la con posizione del veicolo in transito.

L’autovelox 106 vanta l’introduzione della funzione multi-tasking abbinata alla tecnologia “Photo-burst”, il dispositivo elettronico permette inoltre di consultare i dati registrati dal sistema senza interrompere il suo funzionamento di controllo. Questo sofisticato strumento si distingue per l’uso di una fotocamera singola ad alta definizione con 18 Mpixel, in grado di catturare le immagini su strade fino a quattro corsie per senso di marcia

Il dispositivo può essere controllato tramite l’uso di un apposito tablet con cui è possibile scaricare le immagini acquisite tramite porta USB oppure rete wireless, inoltre può essere utilizzato anche nelle ore notturne grazie alla presenza di un flash a luce visibile o infrarossa (IR).