Domenica 11 Dicembre

Atletica ad Ostrava: Bolt vince ma non convince sotto la pioggia

Usain Bolt ad Ostrava vince sotto la pioggia e con una temperatura da brividi

Ai campionati di Ostrava tutti aspettavano la prestazione di Usain Bolt. Il giamaicano ha vinto, ma non ha convinto. Bolt ha conquistato il primo posto nella gara dei 200 m (glissando quella dei 100) con un tempo di 20”13. Le critiche però non sono mancate: pochi rischi allo sparo; piedi persi sul finale; e nel rettilineo non ha strafatto. Una curva presa fluidamente però ha concesso al velocista di affermarsi ancora una volta come vincitore. La pioggia e la temperatura che a tratti e scesa sotto i 10° di certo non hanno favorito la prestazione di Bolt.
Il prossimo appuntamento per vedere in azione l’uomo più veloce del mondo è per il 13 giugno alla Diamond League a New York. “Sono sempre felice di venire a Ostrava. È uno dei miei posti preferiti per correre, ma piove sempre” ha detto il Usain Bolt come riporta Gazzetta dello Sport. “Oggi era difficile, c’era un po’ più freddo di quello che pensavo”, ha aggiunto il primatista del mondo e campione olimpico. “Ho solo bisogno di migliorare la mia condizione, dipende tutto da lavoro e tecnica“.
Nelle altre gare, i 100 metri hanno incoronato Asafa Powell, mentre tra gli azzurri Fassinotti non brilla nell’alto, mentre la Siragusa è sesta nei 200 metri.