Mercoledi 7 Dicembre

Ancora una tragedia nello sport belga: muore il 20enne Rasmus Larsen

Muore a 20 anni Rasmus Larsen il giovane giocatore di pallacanestro della squadra belga del Spirou Charleroi

Ennesimo lutto per lo sport belga. In due settimane sono morti 3 giovani ragazzi ed è allarme. Dopo la morte di Gregory Mertens e Tim Nicot, due calciatori oggi si assiste alla morte di Rasmus Larsen. Il 20enne giocatore di pallacanestro militava nello Spirou Charleroi. La drammatica scoperta stamani quando Rasmus non si è presentato all’incontro con la squadra pronta per partire per una partita in trasferta. Il ragazzo però è stato ritrovato morto da un membro dello staff dello Spirou Probabilmente deceduto per un attacco cardiaco che l’ha colto nel sonno, l’autopsia chiarirà tra 15 giorni le circostanze della morte.
Dopo l’annuncio della morte di Larsen, la partita con l’Ostenda è stata annullata. “Questo è un dramma incredibile – ha detto il presidente del club belga Giovanni Bozzi come riporta la Gazzetta dello Sport -. Siamo vicini alla famiglia, che aveva viaggiato dalla Danimarca a tifare per lui“. Anche il direttore sportivo del club si è espresso: “Il nostro obiettivo era il campionato, ma ora non ci interessa ora più“.