Sabato 10 Dicembre

Ultima Evolution: svelate le versioni Coupè e Convertible [FOTO]

Il Costruttore britannico ha svelato la sua nuova sportiva declinata in due varianti di carrozzeria e dotata di una potenza che può raggiungere i 1.020 CV

L’atelier inglese specializzato in sportive estreme realizzate artigianalmente ha svelato ufficialmente le  sue nuove supercar  Evolution Coupe ed Evolution Convertible. Pronte a sostituire  i modelli GT-R e Can-Am, le due inedite sportive traggono ispirazione dall’animo “racing”  delle vetture che fanno parte del Le Mans Gruppo C.

Ammirando la Evolution Coupe e la Evolution Convertible è possibile apprezzare la generosa larghezza delle due vetture, ulteriormente enfatizzata dai cerchi in lega da 18 pollici avvolti ad enormi  pneumatici Michelin che misurano rispettivamente   245/35 ZR18 all’anteriore e 335/30/ZR18 al posteriore.  Particolarmente estrema anche l’aerodinamica della vettura che si distingue per l’enorme ala posizionata sulla coda dell’auto e per la presenza di numerose appendici aerodinamiche – come lo splitter anteriore – realizzate in fibra di carbonio.

Le due versioni vengono abbinate al poderoso propulsore V8 LS di 6,8 litri di origine Chevrolet, disponibile in addirittura 15 livelli di potenza che partono da 350 CV e raggiungono addirittura i 1.020 CV. in quest’ultimo caso la sportiva inglese offre la mostruosa coppia 1.246 Nm, brucia lo scatto da  0 a 100 km/h in circa 2,3 secondi,  raggiunge i 240 km/h in soli 8,9 secondi e tocca una velocità massima di 386 km/h. Grazie all’ausilio di materiali compositi ed eliminando ogni accessorio superfluo alla guida la massa è stata contenuta entro i 950 chili,  mentre la dinamica su strada e in pista viene assicurata da sofisticate sospensioni regolabili.