Tennis, Pennetta-Errani battono le americane Riske-Williams [FOTO]

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

  • LaPresse/Donato Fasano

    LaPresse/Donato Fasano

/

Sono bastati 57 minuti di gioco a Sara Errani e Flavia Pennetta per battere le americane Riske e Williams. Ottimo risultato per le azzurre

Sara Errani e Flavia Pennetta rimangono ne World Group della Fed Cup, grazie alla vittoria contro le americane Alison Riske e Serena Williams. Sul Centrale del Circolo Tennis Brindisi è finita per 3-2 la sfida contro gli Stati Uniti valida come play-off salvezza. Nel primo singolare della seconda giornata Serena Williams aveva infatti battuto in rimonta per 4-6 7-6(3) 6-3 Sara Errani, in due ore e 25 minuti di gioco, mentre Flavia Pennetta aveva riportato la situazione in parità liquidando per 6-1 6-1, in appena 56 minuti, Christina McHale. Le azzurre partono subito forte strappando il servizio a Serena Williams, con tanta collaborazione da parte della numero uno del mondo. Errani e Pennetta si trovano e si coordinano a meraviglia, a differenza delle americane che sembrano fin troppo rilassate ed “indipendenti”. Nel terzo game arriva un secondo break ed è 3-0 per Errani e Pennetta, che marciano spedite fino al 6-0. Serena si fida poco della Riske, vorrebbe coprire il campo da sola ma non le riesce assolutamente. In avvio di seconda frazione timidi segnali di risveglio a stelle e strisce con le americane che strappano la battuta in avvio alle azzurre e salgono 2-0 ma l’Italia recupera subito il break di svantaggio (2-2). Gli Stati Uniti tengono un turno di servizio ma l’Italia chiude con un parziale di quattro giochi consecutivi. Fino all’ultima volèe di diritto spedita in rete dalla Riske.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery