Mercoledi 7 Dicembre

Rally, Skoda Fabia R5: arriva il disco verde dalla FIA [FOTO]

Dopo uno sviluppo durato ben 15 mesi e oltre 10.000 km di test, la Skoda Fabia è riuscita a raggiungere il via libera per l’omologazione

La FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha dato il via libera per l’omologazione della nuova Skoda Fabia R5, permettendo così al marchio Ceco di proseguire la propria tradizione nel motorsport che si prolunga ormai da ben 114 anni. Basata sull’attuale generazione della Fabia, la “R5” si presenta come l’erede della Fabia S2000, capace di regalare alla Skoda il maggior numero di successi sportivi della sua storia.

La nuova vettura da rally targata Skoda è una vera è propria arma bellica: il motore 1.6 litri turbo scarica la sua potenza sulla trazione integrale permanente tramite l’utilizzo di un cambio sequenziale a cinque rapporti . La vettura vanta un peso di 1.230 kg, previsto dal rigido regolamento FIA e sfrutta un sistema di sospensioni di tipo McPerson.

Lo sviluppo della vettura è durato ben 15 mesi, coinvolgendo totalmente gli abili ed esperti uomini del team Skoda Motorsport. “Siamo contenti del risultato” ha dichiarato  Michal Hrabánek, Responsabile di ŠKODA Motorsport che ha aggiunto  “Lo sviluppo della nuova vettura è stato un percorso intenso, una grande sfida per l’intero team”.

Il progetto relativo alla Fabia R5 è stato completato grazie anche all’aiuto fondamentale di numerosi piloti esperti che si sono alternati alla guida della vettura da rally per testarne a fondo le qualità. I piloti impegnati nei test sono Jan Kopecký (Rep. Ceca), campione in carica Asia-Pacifico, Esapekka Lappi (Finlandia), campione europeo in carica,  i  celebri campioni di rally  Freddy Loix (Belgio) e Raimund Baumschlager (Austria).  La Skoda Fabia R5 ha percorso nel corso dei test  oltre 10.000 chilometri effettuati su numerosi tracciati e durante differenti condizioni meteo.