Venerdi 9 Dicembre

Playoff Nba: Cleveland chiude la serie, i Clippers ritornano in corsa

LaPresse/Reuters

Cleveland elimina Boston, infortunio per Kevin Love costretto a fermarsi per 3 settimane

Serata storta per Marco Belinelli e gli Spurs in Nba, i Clippers espugnano l’AT&T Center per 114-105 e riportano la serie in parita’: 2-2. Per la guardia di San Giovanni in Persiceto poco piu’ di 6 minuti in campo e solo tre punti, tutti dalla lunetta (0/2 da tre), a cui somma 2 rimbalzi e un assist. Ai texani non bastano Duncan (18 punti e 14 rimbalzi) e Leonard (26 punti), mentre Doc Rivers ringrazia uno scatenato Paul (34 punti) e uno straripante Griffin (20 punti, 17 rimbalzi e 7 assist). Washington supera 125-94 Toronto e archivia la sfida sul 4-0 con le doppie doppie di Gortat (21 punti e 11 rimbalzi) e Wall (14 punti e 10 assist) e 23 punti di Beal mentre fra i Raptors si salva Lowry (21 punti). Resta viva Dallas, ora sotto 1-3 contro Houston dopo il successo in gara 4 per 121-109 con 31 punti di Ellis, 17 punti e 13 assist di Barea e 10 punti e 14 rimbalzi di Chandler. Nei Rockets 24 punti di Harden, 23 di Smith e 22 di Brewer. Una nota stonata nella vittoria su Boston che ha permesso a Cleveland di chiudere la serie sul 4-0: Kevin Love, nel corso del primo quarto, ha rimediato una lussazione alla spalla sinistra in uno scontro con Kelly Olynyk e dovra’ stare fermo per 2-3 settimane. “Lo ha fatto di proposito”, l’accusa di Love nei confronti dell’avversario.