Mercoledi 7 Dicembre

Pallone d’oro: ecco come è nato uno dei trofei più ambiti dai calciatori

Sono tantissimi i campionati, i premi e le competizioni nel mondo del calcio, ma i più importanti e i più ambiti sono sicuramente la Coppa del Mondo e il Pallone d’oro

Coppa del Mondo e Pallone d’oro: due premi molto ambiti, di valore differente, che vengono assegnati secondo criteri diversi. Il primo, viene vinto dalla squadra che, durante il Campionato mondiale, gioca meglio le partite, vincendole tutte, o quasi. Il secondo invece è assegnato in base ad un insieme di aspetti tecnici e caratteriali che un calciatore deve avere. Ma quando è nato e da quanto tempo viene assegnato il premio del Pallone d’oro? Chi ha avuto l’idea di premiare un unico calciatore tra tutti gli europei?

LAPRESSE

LAPRESSE

Il Pallone d’oro è nato nel 1956 da un’idea del giornale sportivo francese “France Football” che ha deciso di premiare ogni anno, a dicembre, il giocatore più influente di tutto l’anno solare. Il premio si chiamava Calciatore europeo dell’anno e, in un primo momento, poteva essere assegnato esclusivamente ad un giocatore nato in Europa e che militava in qualsiasi parte del mondo. Successivamente invece, precisamente dall’edizione del 1995, le regole sono cambiate, il premio inizia ad essere assegnato al giocatore (non esclusivamente nato in Europa) che più si distingue nei campionati di calcio europei. A causa delle prime regole, campioni come Pelè e Diego Armando Maradona, nati rispettivamente in Brasile e in Argentina, non hanno mai vinto questo trofeo. Dal 2007 inoltre, la possibilità di vincere questo ambito premio è stato allargato a tutti i giocatori militanti in qualsiasi club della FIFA. Ma quali caratteristiche deve avere un calciatore per poter ricevere il Pallone D’Oro?
Sicuramente deve avere delle qualità tecniche straordinarie, aver accumulato durante l’anno prestazioni individuali e di squadra eccellenti, avere alle spalle una carriera di un determinato spessore, avere carisma e soprattutto essere leale e aver assunto durante tutto l’anno un atteggiamento sportivo esemplare e da ammirare.
Fino al 2009 il vincitore era decretato dalla votazione di 96 giornalisti provenienti da tutto il mondo.

ZUMA

ZUMA

Dal 2010, invece, il premio si è unificato col FIFA World Player of the Year, diventando Pallone d’oro FIFA e le votazioni vengono effettuate da commissari tecnici e capitani di tutte le Nazionali di calcio, che devono scegliere un nome trai 35 scelti dalla FIFA.
Il primo a vincere questo trofeo (Calciatore europeo dell’anno 1956) è stato Stanley Matthews, l’ultimo (Pallone d’oro FIFA 2014) Cristiano Ronaldo.