Domenica 4 Dicembre

Pallavolo: tutti i falli di questo sport tanto appassionante

LaPresse/Daniele Badolato

La pallavolo, insieme al calcio e al basket, è uno degli sport più praticati e seguiti al mondo. Ma conosciamo realmente tutte le regole di questo gioco apparentemente molto semplice?

La pallavolo è uno degli sport più seguiti al mondo, in particolar modo in Italia, dove appassiona tutti gli sportivi ma non solo. Ma quanto conosciamo effettivamente questo sport? A primo impatto sembra molto semplice (perchè le giocatrici sono talmente agili da far sembrare tutto facilissimo), ma sono tante le regole che bisogna rispettare, perchè altrimenti si rischia di commettere falli. Sembra strano, ma giocando a pallavolo, nonostante esso non sia uno sport di contatto, sono tantissimi i falli che si possono commettere. Ecco quali sono:

– falli di attacco:
1. tocco di palla sopra il bordo della rete da parte di un difensore in zona d’attacco
2. non è possibile attaccare quando la squadra avversaria ha effettuato la battuta e la palla si trova nella zona d’attacco e completamente al di sopra del bordo superiore della rete
3. non è possibile toccare la palla se si trova nella zona avversaria
4. un giocatore non può attaccare con palla completamente al di sopra del bordo superiore della rete se l’ha ricevuta dal “libero” che si trova in zona d’accatto
5. il libero non può completare un attacco con la palla completamente al di sopra del bordo superiore della rete

– fallo di velo: quando un giocatore si posiziona tra il suo compagno in possesso della palla e l’avversario, ostruendogli la visuale

– falli di muro:
1. il libero non può effettuare un muro, nè tentare di effettuarlo
2. non è possibile effettuare un muro su servizio avversario
3. un giocatore di seconda linea non può effettuare un muro effettivo

– falli di posizione: tutti i giocatori in campo, nel momento del colpo del servizio, devono rispettare le posizioni

– falli del tocco di palla:
1. un giocatore non può trattenere la palla o bloccarla
2. un giocatore non può toccare la palla due volte consecutive
3. una squadra deve completare l’azione non superando i tre tocchi complessivi

– falli di rotazione: quando la squadra non effettua correttamente la rotazione dei turni di servizio

– falli di rete:
1. un giocatore non può invadere il campo opposto con l’intero piede
2. un giocatore, durante una propria azione, non può toccare la banda superiore della rete o l’antenna nella sua parte superiore
3. la palla non può essere toccata nello spazio opposto prima o durante l’attacco avversario

– falli di formazione: quando in campo sono schierati dei giocatori non riportati nella formazione riportata a referto per quel set