Venerdi 9 Dicembre

Mercedes GLA Enduro: versione esclusiva per l’Italia [FOTO]

La Casa tedesca propone per il nostro mercato un’inedita versione della GLA dotata di assetto rialzato e allestimento specifico per l’off road

La Mercedes GLA è un crossover compatto di segmento premium che sta riscuotendo in Italia un notevole successo, grazie ad un design particolarmente riuscito, unito a motori moderni e potenti e alle impeccabili finiture a cui ci ha abituato la Casa di Stoccarda nel corso degli anni. Per sottolineare l’importanza del mercato italiano per il crossover derivato dalla Classe A, Mercedes ha deciso di realizzare una nuova edizione limitata della GLA dedicata esclusivamente al nostro paese.

Battezzata con l’evocativo nome di Mercedes GLA Enduro, questa speciale versione si distingue per le sue caratteristiche dedicate alla guida in fuoristrada, prima fra tutte l’altezza del baricentro rialzata di ben 4,3 cm rispetto alla GLA “standard”.  Le altre modifiche hanno riguardato i passaruota allargati e le protezioni realizzate ad hoc per proteggere il sottoscocca della vettura, come la protezione in metallo posizionata nella parte bassa del paraurti anteriore  o quelle posizionate sotto le portiere. Non manca inoltre qualche accenno sportivo, come lo spoiler situato sopra il lunotto posteriore o gli scarichi cromati dalla forma quadrangolare.

La Mercedes GLA Enduro viene proposta con il benzina 1.6 litri da 156 CV e il 2.0 litri da 211 CV, mentre sul fronte dei diesel troviamo il 1.5 litri da 115 CV, seguito dal 2.2 litri declinato nelle varianti di potenza da 136 e 170 CV. La vettura viene proposta con la trazione anteriore di serie, mentre se si desidera quella integrale 4Matic bisogna staccare un cospicuo assegno.

mercedes-gla-enduro_7E’ già tempo di “limited editon” per la gamma italiana della Mercedes GLA. Il marchio della Stella a tre punte a distanza di un anno di vita e 4.500 vetture vendute in Italia lancia una versione del crossover derivato dalla Classe A, dedicata esclusivamente al nostro Paese. Si tratta della Mercedes GLA Enduro, un modello ancora più aggressivo con una vocazione ulteriormente orientata all’offroad, come testimonia il nome d’impronta motociclistica. L’auto si aggiunge alle versioni Excecutive, Sport e Premium già presenti a listino e richiede un sovrapprezzo rispetto alla Sport di 3.273, 3.633 o 4.423 euro a seconda della motorizzazione.

Più alta e protetta

Le modifiche partono dall’altezza da terra, rialzata di 4,3 cm rispetto alla GLA “normale”, ma non è l’unico aspetto esteriore ad essere cambiato. I passaruota, ad esempio, sono stati maggiorati, ma soprattutto sono state inserite protezioni adeguate per salvaguardare la scocca da fango e pietrisco. All’avantreno è stato inserito uno scudo integrato nel paraurti che ripara il sottoscocca, mentre sulla fiancata si notano le protezioni alla parte inferiore del giro porta, formate da ribassamenti che creano un effetto simile ai denti di una ruspa. Al posteriore l’unica concessione alla sportività è lo spoiler, che comunque contribuisce a migliorare la penetrazione aerodinamica dell’auto, ma riprendono immediatamente le “citazioni” al mondo del fuoristrada con lo scudo del bordo di carico.

Le personalizzazioni si pagano

Nell’abitacolo si ritrovano tutti gli elementi distintivi dello stile che ha caratterizzato le ultime nate in casa teutonica. Nella GLA Enduro è possibile personalizzare gli interni scegliendo tra diversi materiali, ma le cose più interessanti sono a pagamento. A richiesta sono disponibili i sedili posteriori con lo schienale posizionabile in verticale per aumentare di ulteriori 60 litri la capacità bagagliaio. I sedili sportivi hanno il poggiatesta integrato, oltre a dettagli tipici dei fuoristrada di segmento superiore come gli anelli che incorniciano le prese d’aria dal design che richiama quello dei rivestimenti dei longheroni. Sempre a richiesta, le cornici delle bocchette possono essere realizzate in versione galvanizzata.

Trazione integrale a richiesta

La Mercedes GLA Enduro sarà disponibile con i motori benzina 1.6 e 2.0 litri di cilindrata, rispettivamente da 156 e 211 CV e con tre propulsori diesel, i più appetibili per il mercato italiano, ovvero il 1.5 da 115 Cv, il 2.2 da 136 o 170 CV, tutti Euro 6. Però anche la vocazione offroad dell’Enduro, si paga a parte: di serie, l’auto è venduta con la sola trazione anteriore. Per avere la motricità su tutte e quattro le ruote, il sistema 4MATIC con ripartizione della coppia completamente variabile è un optional a richiesta.