Sabato 10 Dicembre

Mayweather-Pacquiao il match si avvicina e Floyd ammette: “io più forte di Ali”

Il pugile Floyd Mayweather in una tele-conferenza ammette di essere il più forte di sempre

Ieri l’accordo tra i due team ha deciso i strabilianti prezzi dei biglietti. Floyd Mayweather e Manny Pacquiao daranno vita ad un incontro che per essere visto dal vivo potrà costare al fortunato spettatore dai 1500 dollari per i posti più distanti fino a 10mila dollari per il bordo ring.

Un big match che potrà valere circa 74 milioni di dollari. Intanto, a parte il business economico che si cela dietro lo show, anche le affermazioni di Mayweather partecipano a rendere l’evento più pirotecnico. Il pugile imbattuto da 47 incontri infatti ha dichiarato durante la sua tele-conferenza parlando di Muhammad Ali che: “Lo rispetto per ciò che ha fatto sul ring e fuori. Lui si dichiarava the Greatest e io mi definisco TBE cioè The Best Ever. Sono imbattuto, e Ali ha perso qualche combattimento che non avrebbe dovuto perdere, come quello contro Leon Spinks”. “So che questa affermazione verrà criticata da molti, ma a me non importa” – ha incalzato il presuntuoso pugile. Sulla pressione che il match poi ha su di lui ha ammesso: “se lo pensassi mi metterei addosso una pressione inutile. Il mio approccio sarà il solito degli altri incontri, concedendo il massimo rispetto al mio avversario”. In riferimento al suo avversario poi ha detto: “se lo ammiro? Se è arrivato fino a qui vuol dire che qualcosa di buono deve avere combinato. Ripeto: lo rispetto”. “Ho fatto trash talking per 18 anni, ma ora non ne ho bisogno. La gente sa ciò che ho costruito in questo tempo e questa sfida non ha bisogno della mia promozione”. 120 milioni di dollari per lui nel caso vincesse, oltre al fatto che potrebbe così diventare il pugile più ricco di sempre. “Ho fatto buoni investimenti, se voglio potrei ritirarmi oggi”, commenta a qualcuno che gli chiede se ha pauradi rimanere povero.

Un vero e proprio personaggio che vedremo nel suo habitat naturale il 2 maggio. Se egli è il più forte di sempre come ha ammesso, non dovrebbe esserci storia.