Domenica 4 Dicembre

Master 1000 Montecarlo: l’ultimo italiano in gara ko. Fognini sconfitto

Fabio Fognini sconfitto dal bulgaro Grigor Dimitrov 6-3 6-4

Dopo Simone Bolelli e Andreas Seppi, esce di scena anche Fabio Fognini, il terzo azzurro in lizza a Montecarlo, mentre avanzano senza problemi i big, tra i quali Roger Federer, Rafa Nadal e il campione in carica, lo svizzero Stanislas Wawrinka. Il 27enne ligure, con il numero 28 primo italiano del tennis mondiale, ha ceduto per 6-3 6-4, in un’ora e 11′, al bulgaro Grigor Dimitrov, quattro anni più giovane e 17 gradini più su nel ranking. Fognini, che nel primo turno aveva superato il polacco Jerzy Janowicz, è partito male in entrambe le frazioni e non è poi riuscito a imporre il proprio gioco all’avversario.

Dopo il primo favorito Novak Djokovic, che ieri ha esordito eliminando lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, hanno staccato il biglietto per il terzo turno (in quanto teste di serie beneficiavano tutti di un ‘bye’ al primo) Federer, numero 2 mondiale e finalista l’anno scorso, e Nadal, numero 5 e otto volte campione nel Principato. Lo svizzero e lo spagnolo hanno sconfitto, con lo stesso punteggio (6-2 6-1), rispettivamente, i francesi Jeremy Chardy e Lucas Pouille. Wawrinka, n. 9, si è imposto per 6-1 6-4 sull’argentino Juan Monaco, mentre, tra gli altri che hanno superato il secondo turno, il ceco Tomas Berdych, n. 8, ha battuto per 6-4 7-6 (2) l’ucraino Sergiy Stakhovsky. Degli altri azzurri, entrambi fuori nel primo turno, Bolelli, n. 49, è stato eliminato dal dominicano Victor Estrella Burgos (56), Seppi (38) dallo spagnolo Tommy Robredo (20). Al primo torneo Masters 1000 su terra battuta della stagione, che dispone di un montepremi di quasi 3,3 milioni di euro, partecipano otto dei primi dieci tennisti del mondo. Mancano solo il n. 3, lo scozzese Andy Murray, sposatosi sabato; e il n. 4, il giapponese Kei Nishikori.