Venerdi 9 Dicembre

Luna Rossa fuori dall’America’s Cup: boicottata o ingenua?

LaPresse

Il team Luna Rossa si ritira dalla Coppa America, la competizione più importante del mondo: ha subito un boicottaggio o non ha saputo affrontare la situazione ed è stata ingenua?

Il team Orange, vincitore dell’ultima edizione della Coppa America, ha deciso di cambiare le regole della competizione, danneggiando così il team italiano Luna Rossa. L’idea di cambiare il regolamento della gara girava da un po’ di tempo ormai, ma il team della Luna Rossa ha sin da subito manifestato si suo dissenso, minacciando di abbandonare la competizione. Gli americani però non hanno voluto sentir ragioni, e hanno mantenuto la “promessa”, cambiando il regolamento, riducendo così da 62 a 48 piedi la lunghezza delle imbarcazioni. Lavoro sprecato dunque per il team italiano quello fatto fin oggi in vista dell’avvicinarsi dell’evento, in programma per il 2017. Un boicottaggio, secondo molti, quello degli americani nei confronti del Team Luna Rossa, che era in netto vantaggio sugli altri. Ma non tutti la pensano così: c’è chi allude ad un comportamento ingenuo da parte degli italiani. Secondo Francesco De Angelis, ex skipper di Luna Rossa, infatti, il team italiano sarebbe stato poco attento: “quando accetti un protocollo, sottoscrivi il contratto e devi essere sicuro che il contratto non possa cambiare” ha dichiarato a la Repubblica. Il risultato finale, comunque non cambia, Luna Rossa è ufficialmente fuori dalla competizione, e probabilmente non ci saranno dei ripensamenti.