Sabato 10 Dicembre

La Maratona più difficile e ghiacciata di sempre: quella sul lago Baikal a -30° [FOTO]

La Maratona di Baikal, una corsa che mette a dura prova anche gli atleti più temerari

Le maratone. Lunghe distanze da coprire fino allo sfinimento. Atleti provati, fisici messi a dura prova e sudore. Nella maggior parte dei casi è così, ma non nel caso della Maratona di Baikal. Questa corsa infatti nulla ha a che vedere con il sudore. Essa si disputa infatti in Russia, precisamente in Siberia sulla superficie ghiacciata del lago omonimo. Considerata all’unanimità la maratona più dura del mondo, essa si può correre solo quando l’inverno imperversa consentendo così la formazione di uno strato di ghiaccio così spesso da poterci correre sopra. La scommessa di mettere alla prova il proprio fisico, in una delle maratone più difficili da completare, diviene per gli atleti la più grande sfida da affrontare. Ad evitare inutili tragedie c’è un servizio di assistenza in grado di prevenire ogni tipo di incidente: dai commissari che controllano lo spessore del ghiaccio a quelli con il compito di intervenire in caso di emergenza.