Lunedi 5 Dicembre

La “battaglie” di Fabio Capello, tra Montenegro e Kazakistan

Dopo la battaglia in Montenegro, ecco il pareggio contro il Kazakistan per l’allenatore della Russia Fabio Capello

La Russia di Fabio capello pareggia 0-0 contro il Kazakistan la partita amichevole giocata alla Khimki Arena, nei pressi di Mosca. Fa sempre un certo effetto accostare il nome di Don Fabio a nazioni come Russia e Kazakistan. Anche perché la vita del c.t. non è che sia proprio rose e fiori, a quelle latitudini. Stipendio a parte. Le partite di Capello e della sua Russia assomigliano sempre più a vere battaglie. Ultima, in ordine di tempo, la partita contro il Montenegro, che sarà oggetto di inchiesta da parte della UEFA nei prossimi giorni. Nel corso del match infatti un razzo (!!!) ha colpito il portiere russo Afinkeev. La partita è stata successivamente interrotta in un paio di occasioni  causa disordini per poi essere sospesa in maniera definitiva dall’arbitro, per ricordare a tutti che si stava giocando a calcio e che il campo non era quello di una battaglia.