Giovedi 8 Dicembre

Incidente Guardiola, Armani si difende: “quei pantaloni non erano miei”

Armani parla dell’incidente dei pantaloni di Pep Guardiola: “non sono i miei”

Dopo la partita di martedì sera tra Bayern Monaco e Porto non si fa altro che parlare dello strappo ai pantaloni di Pep Guardiola. Infinite le parodie sul web. “Forse i pantaloni non hanno retto l’urto dei festeggiamenti” ha scritto la stampa tedesca. Una domanda è sorta spontanea a molti: di chi sono quei pantaloni? Saranno mica di Armani? Nonostante Armani sia partner ufficiale del Bayern, la maison di alta moda ci ha tenuto a precisare che i pantaloni indossati dall’allenatore Guardiola non erano firmati Armani. “Possiamo confermare che siamo il fashion partner ufficiale del Bayern e che la squadra, incluso l’allenatore indossa i nostri completi MTM in tutte le occasioni ufficiali, ma non necessariamente a bordo campo. Nella partita di martedì, Josep Guardiola non indossava il suo completo Giorgio Armani MTM” si legge nella nota dello stilista. Il rapporto tra la maison di moda e la squadra allenata da Guardiola sicuramente non si inclinerà, ma Armani ha voluto rassicurare tutti, perchè i suoi capi sicuramente saranno più resistenti. Anche se, in fondo, un incidente simile può capitare a chiunque anche ai migliori.