Venerdi 9 Dicembre

Golf e tornei storici: al via il Memorial Cavaliere del Lavoro ‘Gin’ Noberasco

Manassero sarà presente al Memorial Cavaliere del Lavoro ‘Gin’ Noberasco

Il Golf Club Garlenda, in occasione dei festeggiamenti per i suoi cinquant’anni di vita, riapre i battenti al Golf d’autore ospitando il Campionato Nazionale Open – Memorial Cavaliere del Lavoro ‘Gin’ Noberasco. Il torneo più longevo del calendario italiano, nato nel 1935 e del quale si disputerà la 76/a edizione, avrà luogo da mercoledì 8 a sabato 11 aprile e sarà seguito domenica 12 da una Pro Amateur. Sarà anche l’evento d’apertura dell’Italian Pro Tour, circuito di otto gare che si svolgono sul territorio nazionale, sette internazionali e una italiana, gestito dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG. Fiore all’occhiello il 72° Open d’Italia in programma al Golf Club Milano (17-20 settembre) nell’ambito di Expo 2015, in una stagione particolarmente significativa perché l’Italian Pro Tour taglia il traguardo di dieci anni di successi.
Nel Campionato Nazionale Open – Memorial Cavaliere del Lavoro ‘Gin’ Noberasco saranno al via quasi tutti i migliori giocatori italiani tra i quali spiccano i nomi di Matteo Manassero, ventidue anni da compiere, già vincitore di quattro eventi nell’European Tour, e destinato a segnare pesantemente il futuro del golf italiano, ed Emanuele Canonica, una lunga carriera nel circuito continentale con un successo (Johnnie Walker Championship, 2005) e l’ingresso di diritto nel grande libro del golf azzurro. Sul tee di partenza 120 concorrenti, tra i quali 14 dilettanti, impegnati sulla distanza di 72 buche, 18 al giorno. Dopo 36 saranno ammessi agli ultimi due giri i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e gli amateur che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 50.000 euro dei quali 7.250 euro riservati al vincitore e 4.925 euro al secondo classificato. Nei cinque giorni di manifestazione l’ingresso per il pubblico sarà gratuito.