Venerdi 9 Dicembre

F1 Gp Bahrain – Fuga Hamilton, Raikkonen porta in alto la Ferrari

LaPresse/EFE

La Mercedes di Hamilton domina il gp del Bahrain, un errore costa caro a Vettel

Quarto appuntamento del Mondiale F1 2015 in Bahrain. Parte davanti la solita Mercedes di Lewis Hamilton, poi la Ferrari di Sebatian Vettel. In seconda fila Nico Rosberg e l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen. Importanti saranno le strategie e la gestione delle gomme.

LA GARA – Hamilton parte bene, Vettel tiene la posizione. Raikkonen si prende la terza posizione. Al quarto giro Rosberg aggressivo che passa il finlandese Raikkonen, al nono giro sorpasso anche sull’altra Rossa di Sebastian Vettel. Hamilton guida alla perfezione e guadagna molto sugli avversari che non sembrano in grado di impensierirlo. Si fermano Vettel, Rosberg e Hamilton, al giro numero 18 è il turno di Raikkonen. Hamilton controlla il vantaggio, Rosberg lotta per mantenere la seconda posizione. Errore di Vettel che finisce lungo, problemi per il ferrarista, che è costretto a tornare ai box per sostituire l’ala anteriore. Raikkonen torna ai box, la classifica adesso è Hamilton, Rosberg, Raikkonen, Bottas, Vettel, Ricciardo, Maldonado, Grosjean, Massa e Perez. Vettel si avvicina a Bottas, Raikkonen recupera molto su Rosberg. Errore di Rosberg, Raikkonen lo passa. Vettel non riesce ad avvicinare Bottas. Vince Hamilton, secondo Raikkonen, terzo Rosberg. Solo quinto Vettel.

IL COMMENTO FINALE –  Gara dominata per il solito Lewis Hamilton che si dimostra il pilota più in forma in questo avvio di stagione. Errore fatale per Sebastian Vettel, il podio era alla portata, un errore è costato caro. Positivo Kimi Raikkonen, finalmente aggressivo e che conquista un secondo posto importante per la Ferrari. Male Rosberg, che quando è sotto pressione commette gravi errori.

  1. HAMILTON
  2. RAIKKONEN
  3. ROSBERG
  4. BOTTAS
  5. VETTEL
  6. RICCIARDO
  7. GROSJEAN