Mercoledi 7 Dicembre

F1 GP Bahrain: cosa pensano i protagonisti?

I piloti che gareggeranno sul circuito di Sakhir hanno le idee chiare e sono determinate a raggiungere i propri obiettivi

Arrivati in Bahrain, per partecipare questa domenica alla prossima tappa del Campionato del Mondo di F1, molti dei Piloti protagonisti di questo avvincente campionato  hanno espresso le loro opinioni, spiegato i loro obiettivi e soprattutto le loro ambizioni.

Sebastian Vettel si è mostrato molto sicuro di se, lasciando trapelare ai microfoni di SKY un certo ottimismo per la gara di domenica: “Per il momento le Mercedes sono sempre avanti a noi, anche perché hanno un corredo tecnico  molto forte, ma anche noi ce l’abbiamo. L’importante è  continuare ad affinare la nostra vettura, fare dei continui passi avanti fino ad eliminare il gap che ci divide con gli avversari”.

Anche Fernando Alonso, nonostante gli ormai famosi guai derivati dall’incidente di Montmelò, sembra fiducioso e sicuro delle sue scelte: “La pista di Sakhir sarà decisamente impegnativa per la nostra vettura, ma l’obiettivo resta quello di terminare la gara e raccogliere la maggior quantità di dati per poterci preparare  in modo ottimale da Barcellona in poi. Stiamo facendo progressi e abbiamo una buona base per continuare lo sviluppo dell’auto “.

La sfida di Daniel Ricciardo – pilota della Red Bull – continua invece in salita, ma l’australiano non sembra voler mollare: ”In Cina abbiamo fatto passi avanti ma non abbiamo guadagnato il tempo che avremmo pensato, accusiamo ancora problemi relativi al bilanciamento della vettura, bisogna risolverli al più presto perché ci permetteranno di recuperare qualche decimo molto prezioso”. Ricciardo punta senza troppi giri di parole a mettersi al pari della Williams, per poi lanciarsi in una sfida con la Ferrari.