Martedi 6 Dicembre

Etilometro interlock: l’Europa approva il sistema blocca auto

Per aumentare la sicurezza  stradale, l’Europa spinge sempre più verso l’utilizzo dell’utile sistema blocca auto in caso di ebrezza

La guida in stato di ebbrezza è senza dubbio una tra le principali cause che provocano incidenti, perché oltre a rallentare i riflessi, l’abuso di alcol altera il concetto di realtà, facendoci compiere atti poco consoni ad una guida sicura. Per arginare questo gravoso problema, la Commissione europea ha stabilito una normativa per regolare l’uso dell’ “etilometro interlock” sulle automobili.

I dispositivi noti come “alcol interlock” o “etilometro interlock”, obbligano il guidatore a soffiare in un apposito strumento elettronico che impedisce  –  in caso di superamento della soglia alcolica prevista dalla legge – l’eventuale accensione dell’automobile.

La nuova direttiva approvata dall’Europa  stabilisce quali sono  criteri per omologare questo tipo di dispositivi, ma ad applicare queste regole saranno i singoli stati che potranno prendere in modo autonomo le decisioni in merito, ovvero ogni paese dell’unione sarà libero di decidere se utilizzare e come utilizzare l’etilometro interlock sulle auto dei privati cittadini o sui veicoli destinati al trasporto pubblico.