Martedi 6 Dicembre

Eroi olimpici: tutto “l’oro” di Michael Phelps [FOTO e VIDEO]

Zuma press/LaPresse

Il nuotatore migliore di tutti i tempi, eletto “icona dello sport” a Pechino 2008: Michael Phelps

Michael Phelps. Le sue ultime vicissitudini extra sportive hanno in qualche modo annebbiato i suoi record agonistici. Dopo i record battuti e le medaglie conquistate infatti il mitico nuotatore statunitense è stato beccato ubriaco al volante della sua auto. Arrestato e sospeso per sei mesi dall’attività sportiva, il più grande nuotatore di tutti i tempi però non si è arreso, anzi. Il suo ritorno in vasca è stato per l’ennesima volta vincente. Il pluri medagliato Michael non ha dimenticato come si fa, insomma.

La sua storia è il punto di arrivo che tutti gli sportivi vorrebbero raggiungere. Si può vincere più di quanto Phelps abbia vinto? Dopo che all’Olimpiade di Londra 2012 ha superato il record , superando il primato di medaglie olimpiche detenuto della ginnasta sovietica Larisa Latynina (18 medaglie olimpiche complessive dal 1956 al 1964) il record che gli rimane da battere è solamente quello contro se stesso. Conquistando 8 ori a Pechino 2008 ha vinto il più alto numero di medaglie d’oro mai vinte da un atleta in un’edizione dei Giochi Olimpici, superando ancora una volta un primato: quello di Mark Spitz che con 7 ori lo deteneva da Monaco 1972. Ha vinto 33 medaglie mondiali di cui 26 d’oro. Per un totale di 77 medaglie complessive!

  • 6 ori e 2 bronzi alle Olimpiadi di Atene 2004;
  • 8 ori all’Olimpiade di Pechino 2008;
  • 4 ori e 2 argenti all’Olimpiade di Londra 2012.

Una lista della spesa? No. Solo le sue medaglie olimpioniche. Attuale detentore dei record mondiali di 100 e 200 metri farfalla e dei 400 metri misti, cosa può recriminare un atleta del genere di non aver compiuto nella sua carriera? Un mito, una leggenda, un uomo-montagna, insomma. Con i suoi 193 cm per 88 chilogrammi di peso ha un fisico che il mondo gli invidia. Famoso anche per la sua dieta da 10.000 calorie Phelps sembra non sembra poter avere rivali in vasca. Il grande nuotatore dichiara deciso di voler partecipare alle prossime Olimpiadi di Rio e rileggendo e ricordando i suoi record non si può che essere sicuri che egli ci sarà.