Domenica 11 Dicembre

Bargnani show nella notte: New York vittoriosa

LaPresse/Reuters

Andrea Bargnani è il grande protagonista della vittoria dei New York Knicks 101-91 sui Philadelphia 76ers, nel match tra le due formazioni sul fondo della classifica a Est. Il ‘mago’ mette a segno 25 punti, con 8 rimbalzi, 4 assist e 4 stoppate e New York spezza così una striscia negativa di 9 sconfitte consecutive. Buona anche la prestazione di Larkin, per i Knicks, con 15 punti, 11 rimbalzi e 7 assist. Non bastano a Philadelphia i 17 punti di Thompson e Smith, con i Sixers che incappano nella sesta sconfitta in fila. Buona anche la prestazione del secondo italiano in campo nella notte, Marco Belinelli con 5 punti e 2 rimbalzi in 21′ nella sfida in cui i suoi San Antonio Spurs annientano i Golden State Warriors 107-92. Da segnalare anche la prima tripla doppia messa a referto da LeBron James dal suo ritorno a Cleveland, con i Cavaliers che si impongono 99-94 sui Chicago Bulls e ormai a un passo dal centrare matematicamente il secondo posto nella Eastern Conference alle spalle degli Atlanta Hawks. Il Prescelto chiude con 20 punti, 12 assist e 10 rimbalzi, ma non è il solo protagonista, visti i 27 punti di Irving e i 24 di Smith. Ai Bulls, sempre privi dell’infortunato Derrick Rose, non bastano i 24 punti di Dunleavy, i 17 di Brooks e i 16 di Butler. Nel derby di Los Angeles, invece, i Clippers superano agevolmente i Lakers 106-78, grazie ai 18 punti di Blake Griffin.