Domenica 4 Dicembre

Auto elettriche: nel futuro si ricaricheranno in un minuto?

I ricercatori della Stanford University stanno sviluppando una futuristica batteria in alluminio capace di ricaricarsi in un solo minuto

Prima verranno utilizzate sugli smartphone, poi potrebbero approdare addirittura sulle vetture elettriche consentendo tempi di ricarica più che brevi: stiamo parlando delle futuristiche batterie agli ioni di alluminio che stanno sperimentando i ricercatori del laboratorio di chimica della Stanford University. La nuova tecnologia di accumulatori agli ioni di alluminio permette infatti di ricaricare la batteria di un normale smartphone in appena un minuto, senza dimenticare l’aumento dei cicli di funzionamento rispetto alle batterie al litio, con un rapporto di 7.500 contro i quasi 1.000 delle pile Li-Ion.

L’ostacolo maggiore che devono superare i ricercatori americani sta nel voltaggio che per il momento ha toccato un massimo di appena 2 Volt. Se questo limite verrà superato, questa nuova tecnologia potrebbe essere utilizzata tranquillamente sulle automobili a trazione elettriche, che attualmente impiegano un tempo medio di circa 7-8 ore per una ricarica completa del pacco batterie. Un altro vantaggio di questa inedita tecnologia, sta nel fatto che le batterie agli ioni di alluminio offrono una maggiore durata e  una elevatissima resistenza  per quanto riguarda le esplosioni e le  autocombustioni, anche nel caso di guasti o di forature, offrendo così un sensibile aumento della sicurezza.