Sabato 3 Dicembre

Alfa Romeo Giulia: tra due mesi l’atteso debutto

La nuova berlina della Casa del Biscione avrà caratteristiche premium e propulsori con potenze fino a 480 CV

Il conto alla rovescia in Casa Alfa Romeo è già partito: il 24 giugno 2015, tra meno di due mesi e in occasione del 105° anniversario della fondazione del Costruttore italiano, debutterà la nuova berlina sportiva targata Alfa Romeo, conosciuta fino ad oggi con il nome – non ancora confermato –  di Giulia.

Il futuro modello Alfa sfoggerà caratteristiche premium e marcatamente sportive che la porteranno a competere direttamente con vetture del calibro di Audi A4, Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C, solo per citare le più blasonate. La Giulia sarà un importantissimo tassello dell’agognato rilancio dell’Alfa Romeo, specie negli USA, dove la Casa del Biscione e da poco ritornata con la 4C.

Realizzata sulla nuovo pianale chiamato “Giorgio” e dotata di trazione posteriore o in alternativa integrale, la Giulia vanterà una vasta serie di propulsori moderni e scattanti, tra cui troveremo il  quattro cilindri 2.2 litri diesel, declinato in una fascia di potenza compresa tra i  135  e i 210 cavalli, mentre tra i benzina spicca il 2.0 litri turbo, con potenze dai 180 a 310 CV. Al top di gamma si posizionerà la potentissima unità 2.9 litri biturbo, derivato dai propulsori utilizzati dalla Maserati e capace di sviluppare una potenza di ben 480 CV. Questa unità potrebbe equipaggiare un ipotetica versione “Quadrifoglio Verde” della Giulia, andando ad insidiare da vicino bolidi come la C 63 AMG e la Bmw M3.