Giovedi 8 Dicembre

A Gerusalemme un “santo gol”, ancora Fellaini per il Belgio

LaPresse/Spada

Il Belgio vola grazie ai gol della stellina del Manchester United, Fellaini

A Gerusalemme, Terra Santa, si parla di calcio pagano. È qui che la nazionale belga batte Israele per un gol a zero. Gol segnato da quel fenomeno tricologico di nome Fellaini. Con questa vittoria il Belgio balza in testa al girone B delle qualificazioni per Euro 16, in coppia con il Galles, a 11 punti. Fellaini, centrocampista del Manchester United, aveva già segnato contro Cipro una bella doppietta, e a questo punto si trova ad essere il miglior marcatore belga fra i giocatori ancora in attività. La sua Nazionale, d’altro canto, godendo di un goleador come Fellaini e di un portiere – saracinesca come Courtois, potrebbe arrivare al terzo posto nella classifica della FIFA, un risultato mai raggiunto prima.