Domenica 4 Dicembre

Tiger Woods, che declino! Ora è anche fuori dalla Top100

LaPresse/REUTERS

L’ex numero uno al mondo attualmente  non all’altezza degli altri golfisti

Ha battuto tutti i record mai stabiliti nel golf. Le sue 683 settimane al vertice delle classifiche golfistiche sono la dimostrazione che è stato uno dei glfisti più forti di tutti i tempi. Tiger Woods però ora sembra non voler frenare la sua corsa… in discesa. Il ranking di questa settimana infatti lo condanna all’uscita dalla top 100, la prima volta dal settembre 1996 quando sbarcò tra i professionisti da 433° posto nel ranking. Il declino così rapido, da Maggio 2014 in poi una discesa senza freni, che i suoi infortuni e gli interventi necessari per rimediarli, non hanno certo aiutato. Sostituito dall’ormai numero uno incontrastato Rory McIlroy, Woods ha spiegato, come riporta “La Gazzetta dello Sport” che il suo golf è “a un livello inaccettabile per il livello di un torneo professionistico” e di voler quindi tornare solo quando la forma glielo consentirà. Cosa spetta al futuro di Tiger? Riuscirà a riscalare la classifica?