Domenica 11 Dicembre

Tennis, torneo di Miami: fuori Pennetta ed Errani

Finisce negli ottavi di finale l’avventura delle due italiane

Finisce negli ottavi di finale l’avventura di Flavia Pennetta e Sara Errani al Miami Open, torneo Wta di categoria Premier Mandatory dotato di un montepremi di 5.381.235 dollari in corso sul cemento di Key Biscayne, in Florida. La 33enne brindisina, numero 28 Wta e 15esima testa di serie, reduce dai quarti ad Indian Wells, ha ceduto per 6-3, 7-5, in poco più di un’ora e mezza di gioco, alla rumena Simona Halep, numero tre del ranking mondiale e terza testa di serie, che aveva fermato anche la corsa di Camila Giorgi. Flavia, che aveva vinto tutti e tre i precedenti (l’ultimo datato però Us Open 2013), ha qualcosa da recriminare perché nella seconda frazione è stata avanti 2-0, 3-1 e 5-2 prima di subire la rimonta dell’avversaria. L’azzurra, che si è lamentata con il giudice di sedia per il tifo un po’ troppo ‘caldo’ di alcuni supporter rumeni, ha avuto un’ultima chance di allungare l’incontro – palla-breakh sul 6-5 Halep con la rumena al servizio – ma ha spedito in rete il rovescio.

Molto più netta la sconfitta rimediata dalla Errani. La 27enne romagnola numero 13 Wta e 11esima testa di serie, ha ceduto per 6-1, 6-2, in appena 57 minuti di partita, alla tedesca Sabine Lisicki, numero 21 Wta e 27 del seeding: per la 25enne di Troisdorf si tratta del quarto successo in cinque confronti (si era tra l’altro imposta anche un paio di settimane fa nel terzo turno di Indian Wells).