Giovedi 8 Dicembre

Rugby Sei Nazioni: la Francia non c’è, il Galles ne approfitta

LaPresse/ALFREDO FALCONE

Altra sconfitta per i blues capaci al momento di vincere una sola volta

A Parigi, nella sfida che valeva come spareggio per continuare a inseguire la vittoria finale, il Galles s’impone sulla Francia per 20-13, nel secondo match della terza giornata del Sei Nazioni. Seconda vittoria di fila per la squadra del c.t. Warren Gatland, percorso inverso per i Bleus. Le due squadre cambiano il punteggio con i piazzati di Leigh Halfpenny (al 7′ e al 28′) e di Camille Lopez (17′). Partita dura ma poco spettacolare. Al 60′ arriva anche la meta Galles, inventata da Rhys Webb e segnata alla bandierina da Dan Biggar: 14-6 per gli ospiti. Al 65′ un altro piazzato di Helfpenny. Tre minuti dopo però i Bleus riaprono la partita con una meta alla bandierina di Brice Dulin: 13-17. Al 74′ arriva il quinto centro di Halfpenny per il +7. E il risultato non cambia più. Risultato finale 13-20.
.