Sabato 3 Dicembre

Pippo “alla frutta”: in programma l’ennesimo cambio di modulo

LaPresse

L’allenatore del Milan sembra avere le idee un po’ confuse, cosa s’intenverà per la 26^ giornata di campionato?

Signori, si cambia. Ancora. Ancora una volta la formazione milanista deve cambiare aspetto, nomi, modulo e chissà quanto altro ancora. È un Milan che non trova pace, come l’Inzaghi giocatore quando nervosamente aspettava la palla giusta danzando sul filo del fuorigioco. Albero di Natale. E infinite varianti di miscelazione dei 10 che devono occupare lo spazio di gioco. Pippo le ha provate tutte, o quasi. Adesso sembra arrivato il momento di Cerci, arrivato e incensato a Capodanno per poi essere messo in disparte e giocare solo umilianti minuti finali di partite perse. Esterno o seconda punta, sarà quindi Alessio a traghettare il Milan fuori da queste acque melmose e poco sicure?