Mercoledi 7 Dicembre

Nba, i risultati della notte: Harden show

La guardia di Houston mette a segno 50 punti nella notte

James Harden affonda Denver. Danilo Gallinari non vive la sua serata migliore al Toyota Center, chiudendo con 10 punti (3/9 dal campo con 0/5 dalla lunga distanza e 4/5 dalla lunetta), 3 rimbalzi, un assist, una palla recuperata e tre perse in 34′ e per i Nuggets arriva la sconfitta per 118-108 contro Houston. Non bastano nemmeno i 23 punti a testa per Chandler e Foye o la doppia doppia di Faried (19 punti e 12 rimbalzi) perche’ dall’altro lato il ‘Barba’ vive una serata magica: 50 punti, massimo in carriera, e 10 rimbalzi nella serata in cui i Rockets festeggiano il 20esimo anniversario della conquista dell’ultimo titolo. I protagonisti di quella squadra come Hakeem Olajuwon e Clyde Drexler erano in prima fila e Harden, che si era fermato a 46 punti nel 2013, e’ il primo giocatore dei Rockets a toccare quota 50 dal 18 gennaio ’96: l’ultimo fu proprio Olajuwon, con 51 punti contro i Celtics. Serata amara anche per Andrea Bargnani, che al Madison Square Garden perde assieme ai suoi Knicks per 95-92 contro Minnesota all’overtime. Per il Mago 34′ e 14 punti (7/15 da due e 0/1 da tre) e 4 rimbalzi. Meglio di lui Galloway (21 punti) e Shved (20 punti), i Wolves ringraziano Martin (22 punti), Wiggins e Lavine (20 punti a testa). Altre due le gare giocate nella notte: Brandan Wright (16 punti e 7 stoppate) trascina Phoenix al successo per 74-72 su New Orleans priva di Davis mentre Hayward (22 punti) e Burke (17) firmano la vittoria (80-73) di Utah allo Staples Center. Per i Lakers 50esima sconfitta stagionale.