Mercoledi 7 Dicembre

Nba: Bosh vince la battaglia contro la malattia, tornerà presto in campo

LaPresse/Reuters

Il lungo di Miami tornerà in campo all’inizio della prossima stagione

Tra sei mesi Chris Bosh tornerà in campo dopo il problema di salute a un polmone che oltre a far temere per la sua salute ha messo in serio rischio la carriera “sapevo che sarei tornato a giocare” ha detto ieri il lungo di Miami in conferenza stampa, “Sto molto meglio adesso, voglio ringraziare tutti per l’affetto, è stato davvero importante, faccio un po’ di tutto ogni giorno, prendendomi del tempo per riflettere, sedermi a guadare il panorama e godermi il bel tempo. Non ho mai avuto paura, anche se non so spiegare perché. Mi sono sempre concentrato principalmente sul basket. Ma per un po’ ho temuto che non sarei riuscito a tornare in campo. Però sono un fan del pensiero positivo, e dentro di me sapevo che sarei tornato”. Poi una confidenza sulla moglie: “Mi ha salvato la vita – ammette Bosh -. Ma non è una novità, lo fa tutti i giorni”. Bosh continuerà le visite nei prossimi mesi e comincerà il lavoro per rimettersi in forma per l’inizio della prossima stagione: “E’ bello tornare a casa, stare un po’ con i miei compagni, ho sempre amato il basket, e per la prima volta mi trovo nelle condizioni di non poterci giocare. Ma cercherò di essere paziente”.