Venerdi 9 Dicembre

Motomondiale al via in Qatar: record e caratteristiche del prossimo GP in notturna [FOTO]

In Qatar, la prima gara del Motomondiale: spettacolo notturno

Tutti pronti, si parte… via! Domenica tutti incollati alla tv per vedere il primo Gran Premio del Motomondiale. Tante le domande che attanagliano i tifosi: Marquez si confermerà? Valentino si riscatterà? La Ducati otterrà un risultato degno della sua storia? Prima di sapere tutto ciò dovremo aspettare un altro po’ di tempo, intanto proviamo a studiare le caratteristiche del circuito sede della prossima gara.

Il Losail International Circuit è il circuito dove si svolge il GP del Qatar, si trova, infatti, proprio vicino alla capitale Doha. La sua inaugurazione del 2004 ha dato il via alla storia di questo. 58 milioni di dollari per un circuito lungo 5400 metri, sono questi i numeri del circuito protagonista. Circondato da zone di verde sintetico studiate per impedire alla sabbia del deserto circostante di invadere la pista, esso dal 2008 ha uno scenario ancor più suggestivo. Da quella data infatti il Gran Premio di Qatar si svolge in notturna. Luci e moto si sovrappongono in un panorama a colpi di sorpassi e acceleratore, rendendo l’atmosfera esaltante. Nonostante Marquez, il campione in carica del campionato motociclistico, non lo annoveri tra i suoi circuiti preferiti, esso rimane con i suoi 22 giri previsti, le sue 16 curve e i suoi 5,4 km di pista un luogo spettacolare e suggestivo.

Nel 2014 al Losail International Circuit, la spuntò con una vittoria lo spagnolo pilota della Honda Repsol, Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Dani Pedrosa. Il primato di maggiori vittorie ottenute sul circuito è detenuto però da Casey Stoner. Le curve  e i rettilinei che la pista presenta si confanno anche alle caratteristiche di Valentino Rossi, che ha ottenuto in carriera ben 3 vittorie sul circuito arabo. Altre curiosità da sapere sul circuito del Qatar sono:

  • il giro più veloce è stato effettuato nel 2008 da Jorge Lorenzo con il tempo di 1’53.927;
  • record del circuito è stato stabilito nel 2008 da Casey Stoner a bordo della Ducati 1’55.153;
  • la miglior pole nel 2008 Jorge Lorenzo con un tempo di 1’53.927;
  • la velocità di punta è stata raggiunta nel 2014 da Andrea Dovizioso  a 348.3 km/h.

L’appuntamento con il Motomondiale è alle ore 20.00 (orario italiano) di domenica 29 marzo.