L’Hockey Milano Rossoblu per Vivienne Westwood: dallo sport al punk

“Too fast to live, too young to die”, sulle maglie della stilista inglese

Fa un certo effetto, bisogna riconoscerlo. Siamo abituati a far correre parallelamente il concetto di “moda maschile” ad una tipologia di maschio non proprio rude, quando non efebo.  Ecco quindi perché suscita sorpresa e sconfigge stereotipi mentali vedere un prestigioso e storico marchio della moda abbinato a un giocatore di hockey. Soprattutto quando la visione è improvvisa e inaspettata. L’accoppiamento del nome Vivienne Westwood alle maglie dell’ Hockey Milano Rossoblu è davvero uno spiazzamento culturale. Se a questo aggiungiamo che oltre al nome di Vivienne sulle maglie viene esibito il claim: “TOO FAST TO LIVE, TOO YOUNG TO DIE” si potrebbe anche dire che il cerchio, scusate, il puck, si chiude. Del resto Vivienne viene dal punk…

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery