Martedi 6 Dicembre

In Montenegro la Russia rischia, ma Capello c’è

Il ct Fabio Capello rispunta sulla panchina della Russia

Eravamo un po’ preoccupati. Non ne sentivamo parlare da tempo. E nessuno ci dava più sue notizie. Siccome in Russia è un attimo “sparire” ma è operazione molto più lunga  e difficile farsi ritrovare, quando abbiamo visto il suo nome accanto alla formazione russa che gioca in Montenegro abbiamo tirato un sospiro di sollievo! Fabio Capello c’è! Almeno per il momento. Perché se davvero la sua Russia non riuscisse a partecipare all’Euro 16 siamo abbastanza convinti che qualcuno si farà sentire ad alta voce, usando tonalità di cirillico comprensibili anche a un friulano doc.