Giovedi 8 Dicembre

Il vocabolario del golf: quanti nomi hanno le mazze!

Legni, ferri e putter ecco le mazze da golf che permettono ogni tipo di tiro

Il golf e le sue costosissime attrezzature. Tra queste troviamo ad esempio le mazze da golf. Ogni golfista possiede una sacca piena di questi attrezzi sportivi pronti per essere usati. Sul green il giocatore ha la possibilità di portarne con se fino ad un massimo di 14. Esse si distinguono per forma e si rendono riconoscibili per i numeri e lettere stampate sopra. Il golfista in base alla propria preferenza, ma anche a seconda del personale livello tecnico e della propria potenza fisica sceglie la mazza da utilizzare. Ogni attrezzo del golf poi permette un colpo con distanza del volo diversa.

Questi si distinguono principalmente in ferri, legni e putter.  I legni si usano per le lunghe distanze. I ferri sono invece le mazze più comuni, quelle che sono utilizzate per una grande varietà di colpi ed infine i putter sono usati principalmente per far rotolare la palla sul green fino dentro la buca. Esistono anche i bastoni ibridi ossia quelli che sono una via di mezzo tra i ferri e i legni.

Ogni bastone è composto da una canna (shaft) alla cui sommità è posta l’impugnatura (grip) e la cui parte finale è detta testa. Una delle differenze fondamentali tra i bastoni è il loft, ossia l’angolo tra la faccia del bastone e la verticale. È il loft che consente alla palla di alzarsi dal terreno e di percorrere una traiettoria più o meno tesa, dipendentemente appunto da tale inclinazione.

Ecco le distanze medie che un giocatore medio riesce a far compiere alla pallina con ciascun bastone: driver 230 metri circa (professionisti anche 300); legno 3 200 metri circa; legno 5 190 metri circa; ferro 3 (o ibrido 3) 165 metri circa; ferro 4 (o ibrido 5) 155 metri circa; ferro 5 145 metri circa; ferro 6 140 metri circa; ferro 7130 metri circa; ferro 8 120 metri circa; ferro 9 110 metri circa; pitching wedge 100 metri circa; gap wedge 85 metri circa; sand wedge: 70 metri circa; lob wedge 50 metri circa; putter: il bastone che si usa per far rotolare la palla verso la buca una volta raggiunto il green.