Mercoledi 7 Dicembre

I risultati della notte Nba: Gallinari è sempre più decisivo, vince anche Datome

Il solito Westbrook trascina Oklahoma al successo, sconfitta per Miami a Toronto

Danilo Gallinari non si ferma piu’: altra prestazione super nella notte Nba e vittoria di Denver su Golden State per 114-103. Vero e’ che i Warriors erano privi di parecchi titolari, su tutti Curry e Thompson, ma “e’ sempre bello vincere una partita come questa contro un’ottima squadra”, le parole del Gallo, che mette a referto 24 punti in 35′ con 7/16 dal campo (1/3 da tre) e 9/11 dalla lunetta, oltre a 7 rimbalzi, un assist e una palla recuperata. Devastante anche Faried (24 punti e 17 rimbalzi), 20 punti anche per Foye e 17 per Nelson mentre il migliore fra gli uomini di Steve Kerr e’ Holiday con 23 punti. Continua la rincorsa a un posto nei play-off di Boston, che supera Orlando per 95-88. Gigi Datome trova spazio per 7′, per lui 3 punti (0/1 da due e 1/2 da tre), un rimbalzo e una palla persa. Decisivo per i Celtics e’ Turner (30 punti), per i Magic 20 punti di Payton e 16 a testa per Vucevic ed Harris. Nelle altre gare, grazie a un ottimo quarto quarto, Atlanta evita la sconfitta a Phoenix (96-87, 23 punti per Millsap) mentre Toronto, trascinata da Lowry (19 punti) e DeRozan (18 pt) batte per la prima volta in cinque anni Miami, che si era aggiudicata gli ultimi 16 confronti. Henderson (20 punti) e Mo Williams (18 punti) firmano la vittoria di Charlotte su Chicago, Lillard (28 punti con 5 triple) e Aldridge (22 punti) sono invece i protagonisti del successo di Portland su Detroit. Ennesimo show per Westbrook nella vittoria dei Thunder su Minnesota: 29 punti (di cui 15 nell’ultimo quarto), 10 rimbalzi e 12 assist e sesta tripla doppia nelle ultime otto partite.